La recluta del Male

18.00 

Esaurito

Categoria: .
Descrizione

Autore: Emiliano Pedroni

ISBN: 9788890373299

Contea di Mammos, New Valley.
Lo sceriffo della Contea, Jack Baker, è impegnato nella ricerca di Angie Wilson, una quindicenne di cui non si hanno notizie ormai da una settimana.
Il suo cadavere viene rinvenuto sulle sponde del Riunvit River.
Il risultato dell’autopsia rivela particolari raccapriccianti.
Jack Baker aveva promesso ai genitori di Angie che avrebbe ritrovato la loro figlia, ora giura di non darsi pace finché l’assassino non sarà consegnato alla giustizia.
L’intera comunità di Alpharstown e quelle delle città limitrofe è sotto shock. Chi può aver compiuto un omicidio così efferato?
I cittadini temono che chi ha ucciso Angie possa colpire di nuovo magari uno dei loro figli. Sono assaliti dal terrore che nella Contea si aggiri un serial killer.Il procuratore distrettuale invia in aiuto dello sceriffo Véronique Collins dell’Unità Crimini sui minori, la migliore investigatrice di tutta la zona.
Opereranno a stretto contatto valutando ogni possibile pista per giungere, il prima possibile, alla cattura del criminale.
Il killer soddisfatto e appagato è già sulle tracce di un’altra possibile vittima?

 

Emiliano Pedroni

Nato nel 1974, risiede in provincia di Varese. La sua prima opera, un romanzo thriller, “La Recluta del Male” (Editore XY.IT, 2011), ha ottenuto un tale successo da motivarne una ristampa in breve tempo, anch’essa esaurita. Un suo racconto, “Il Simbolo”, è inserito in “Delitti d’acqua dolce” (Lampi di stampa, 2012) un’antologia che contiene venti racconti gialli, ambientati nella zona del Lago Maggiore, scelti tra gli ottantuno che hanno partecipato alla prima edizione del premio “Giallostresa”. Un altro suo racconto “Il Macellaio” è inserito in “Giallo Lago” (Eclissi Editrice, 2013), antologia che contiene venti racconti gialli, ambientati nella zona del Lago Maggiore e Lago d’Orta, scelti tra i settantasei che hanno partecipato alla seconda edizione del premio “Giallostresa”.

Share this post