Quando papà volò

18.00 

Categoria: .
Descrizione

Autore: Paolo Soru

ISBN: 9788890373268
PAG: 154
Dimensioni: 145x210x10

Nuova edizione
Quell’uomo che andava veloce e silenzioso verso la morte dava inizio ad uno sconquasso nella mia mente, inaugurava un’epifania che non avrei certamente immaginato. Ripensare al passato, stagnare in quella landa non era uno dei miei sport preferiti; spesso mi ripetevo che gli uomini erano capaci di fare tante cose, ma una sicuramente non erano in grado di farla: quella di tornare indietro, appunto. Il passato era un grande bacino da cui attingere forza, esperienza, energie e slancio per le azioni future; tuttavia quella stanza di ospedale – avrei già potuto o dovuto capirlo dal giorno del mio ingresso – stava agendo come un catalizzatore della memoria, presagio di eruzione…

Una storia d’amore e di ingiustizia, due terre e due uomini che si lasciano e si rincontrano per poter finalmente guarire un’antica ferita. Fare memoria è la vera medicina per sanare la vita… Un viaggio attraverso il dolore, l’ingiustizia, la magia, il silenzio. Solo il ricordo potrà così ridare speranza a coloro che continuano a vivere.

Paolo Soru
Psicologo e psicoterapeuta, insegna Psicologia all’Università di Camerino. Vive a Varese, sposato, ha due figli. Quando papà volò è il suo primo romanzo.

Share this post