Visualizza carrello “Il mio amore fragile. Storia di Francesco” è stato aggiunto al tuo carrello.

Conoscere per indizi: L’interpretazione come percorso di verità

16.50 

Categoria: .
Descrizione

Autore: Giuseppe Reguzzoni

ISBN: 9788890373282
PAG: 118
Dimensioni: 170x240x10

Le vie della conoscenza sono molte: il metodo indiziario è uno dei fondamenti delle cosiddette scienze nuove. Il contadino che guarda i suoi campi e scruta il cielo che si copre di nubi nere “interpreta” i possibili indizi dell’arrivo di un temporale. Il cacciatore che, agli albori della storia, osserva sul terreno le tracce dell’animale sa che dalla corretta interpretazione di quei segni potrebbe dipendere la sua vita. Gli indizi sono parte della vita dell’uomo, da sempre. Gli indizi permettono di conoscere, ma non sono mai evidenti o scontati: hanno bisogno di essere interpretati. Questo libro parla di “interpretazione degli indizi” e, inevitabilmente, si interroga tanto sul senso e sull’atto dell’interpretare che sulla natura degli indizi e sul loro carattere di “prove”. Le vie della conoscenza sono molte. Il metodo indiziario è uno dei fondamenti delle cosiddette scienze umane o scienze dello spirito ed è quindi altrettanto inevitabile chiedersi se dai contenuti di esperienza, espressi – dati – in forma di segni, sintomi o testimonianze, sia possibile trarre una conoscenza che possa dirsi vera, autentica. La domanda sulla natura della conoscenza indiziaria diventa per ciò stesso una domanda sulla definizione e sui limiti della scienza, o meglio, delle scienze.

Giuseppe Reguzzoni
Dopo studi di lettere, filosofia e teologia, ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con una tesi, poi pubblicata (Milano 2006), con a tema il rapporto tra modernità e secolarizzazione. L’ambito di ricerca a cui si è dedicato è quello della storia dei concetti, soprattutto in riferimento alla storia religiosa della Germania e dell’area mitteleuropea. In tale contesto ha pubblicato diversi contributi, curando, tra l’altro, la traduzione dal tedesco di numerose opere storiche, giuridiche e teologiche. Collabora con l’Istituto di Storia Moderna e Contemporanea dell’Università Cattolica di Milano (Istituto «Mario Romani»), dove ha tenuto e tiene corsi di specializzazione nell’ambito della Scuola di Dottorato

Disponibile anche su digital.casalini.it

Share this post